Nankurunaisa: la cura del tempo

Condividi Ora l'Articolo:

Nankurunaisa: la cura del tempo. Credo sia una delle parole più belle del mondo. E’ giapponese e significa “con il tempo si sistema tutto”.

Mi sono nascosta dietro un albero inseguita dalle mie ferite. Il signor Tempo si era fermato prima e mi guardava da lontano, come chi non avesse più la forza di corrermi dietro.

E oggi c’è chi guarda noi due. Una a proteggere l’altra. La cucciola pelosa, però, è così “drolla” – come ho imparato stasera da Sonia – che non sa neppure saltare ma, meno male, perché non ha istinti di fuga (ndr, beata lei) alle sue prime uscite di casa. Col tempo – anche Milady – si è conquistata la strada verso il cielo, la luna e le stelle.

Milady drollaMilady sui tetti

Nankurunaisa: la cura del tempo

C’è stato un tempo, prima dell’inizio del tempo? Non so, ma man mano che andiamo a ritroso, il tempo si avvicina a raggiungere il niente, eppure non è mai stato il niente. Mai prima d’ora abbiamo avuto così poco tempo per fare, elaborare, soffrire, sognare e desiderare così tanto. 

Il tempo è buon amico, il tempo è buon testimone, il tempo è denaro, il tempo è galantuomo, il tempo è gran medico, il tempo è una lima sorda, il tempo consuma ogni cosa, il tempo vola, ma nessuno ha veramente capito a cosa serva il tempo.

Il tempo

Il tempo è spesso puntuale nel farci capire molte cose in ritardo. Oggi, ho l’ora, ma non ho mai il tempo. Non più “quel tempo”. 

Non so come sono chiamati gli spazi tra i secondi, ma è in quegli spazi che il dolore picchia più forte quando si sente la mancanza di una persona.

Lo so, nella corsia del tempo non si può sorpassare né fare inversioni a U.

E allora? Riparate la ruota del mondo! Perché deve continuamente girare? Dove si trova la retromarcia?


Condividi Ora l'Articolo:

6 Comments

  • Matteo 6 mesi Ago

    Grazie Milena per questo bellissimo tuo racconto….un racconto dove si legge tanto Amore, ma purtroppo tanta , troppa sofferenza…. Purtroppo la Ruota del mondo ha una sola direzione in avanti….
    Se potessi, fermarla io per te, e riportarla indietro di qualche anno…. Riportarti alla Milena felice e spensierata….
    Lo farei con tutto il mio cuore….
    Ma la Ruota del mondo, inesorabilmente gira in avanti senza sosta… e noi, inermi possiamo solo vederla girare senza poterla fermare….

    Rispondi

  • Monica 6 mesi Ago

    Racconto molto toccante,bellissimo scrivi sempre divinamente .

    Rispondi

  • Patrizia Sudano 5 mesi Ago

    Cara Milena, i tuoi racconti sono sempre tolto toccanti e pieni di amore. Dopo tanta sofferenza vedrai che arriveranno i bei momenti. Il tempo lenisce le ferite.

    Rispondi

Lascia un commento